26 settembre 2006

Canotto


Hmm vorrei ricominciare a postare, ma senza il mio pc è veramente difficile...
Quindi scusatemi per la qualità grafica del seguente fumetto, ma sono un pò a corto di mezzi...
E' la storia di un mago che ha il potere di creare canotti.
Magia! Invidia! Azione! Lieto fine! Tutto questo in una storia di una sola pagina!
E non vi lamentate perchè voglio vedere se questo non è un "fumetto scandaloso"!
ciao!

10 commenti:

cristian ha detto...

Wow! Questa è una pietra miliare!
Le chicche per i poco attenti:
-il titolo non è canotto,ma il disegnino a inizio pagina, che mi risulta essere il primo titolo grafico della storia del fumetto.
-nella 3° vignetta il mare subisce un'alta marea parziale.
-quando il mago trasforma lo zotico in se stesso,ne beneficiano anche una conchiglia e un crostaceo...

Lario3 ha detto...

Veramente geniale... complimenti :-)

Grazie per il commento, CIAO!!!

Marco Dianti ha detto...

x Cristian:
ma sai che non mi ricordavo neanche della marea nella 3a vignetta? Meno male che me lo hai ricordato nel commento! Ahahah x la cronaca: questo fumetto l'abbiamo fatto durante una lezione... Il titolo in effetti è quella pressa che si vede all'inizio... ehi "lo zotico" non suona male... potrei chiamare così... mio figlio!

vaz ha detto...

Un "capolavoro", eh eh :)
Caro Marco, fai un favore ai tuoi lettori e cambia font!! E' anche per il tuo bene!

(http://www.vazcomics.org/nocomic.htm)

Ciao!

Marco Dianti ha detto...

sapevo che non sarebbe passato impunito il comic sans! :)) chiedo scusa ma nei vecchi fumetti c'è ancora quel dannato font e non ho voglia di "ridoppiarli"...

vaz ha detto...

Se è roba vecchia e hai rimediato all'errore allora sei perdonato ;)

Tommy ha detto...

Ciao,

bentornato on-line!

Marco Dianti ha detto...

a dire il vero non sono ancora "tornato online"... però questo non mi ferma dal postare qualche ca**ata!
ciao!

Giò ha detto...

Ho letto il tuo fumetto per il prossimo numero di Cakkio: beh, complimenti davvero! Mi sono quasi strozzato con l'aranciata che bevevo nel frattempo, è una frattaglia di follia che credo sia tra le più riuscite dell'intero volume... e credimi che, visti gli autori, non è poco!

Per il prossimo mi aspetto altrettanto!

Giò

Marco Dianti ha detto...

eheheh...
SAPEVO
che ti sarebbe piaciuto Giò!
Ho avuto un buon maestro per quel tipo di fumetti...!